top of page

“Askòs, il canto della Sirena” riceve una menzione speciale per la sceneggiatura durante la XII edizione dell’Agon Festival di Atene

Dopo questo premio, Askòs torna a Cosenza e diventa parte della rassegna Primavera Mediterranea, nella sua seconda edizione organizzata dall’associazione culturale Meraki e dal Museo dei Brettii e degli Enotri.


Il produttore del film Askos, il canto della Sirena Alessandro gordano(Lago film), riceve il premio al Agon film festival di Atene
Il produttore del film Askos, il canto della Sirena Alessandro gordano(Lago film), riceve il premio al Agon film festival di Atene

Sabato 1 giugno alle ore 18:00ci sarà la proiezione di Askòs, preceduta da alcuni interventi degli ospiti. In particolare, ad aprire l’incontro sarà il presidente dell’Associazione Culturale Meraki Giulio Rizzuto, seguito poi da Maria Cerzoso, direttrice del Museo dei Brettii e degli Enotri.Interverrà il Capitano Giacomo Geloso, comandante del Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, testimone autorevole di quelle che sono le azioni del Nucleo contro le attività illecite che deturpano il patrimonio culturale del territorio.All’incontro sarà presente anche Antonio Martino, regista del documentario.


ASKÒS, IL CANTO DELLA SIRENAUn film di che racconta del ritrovamento di un importante reperto archeologico in bronzo che per lungo tempo è stato chiamato “La Papera”. L’oggetto per diverse vicende arrivò al Getty Museum di Malibù. Antonio Martino racconta la storia dell’oggetto fino al recupero avvenuto nel 2009 da parte del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza.


prodotto da Lago Filmin collaborazione con Solaria Filmcon il sostegno della Fondazione Calabria Film Commission

SABATO 1 GIUGNO ORE 18:00Museo dei Brettii e degli EnotriVico Sant’Agostino, 3 – COSENZA


댓글


bottom of page